Collaboratore polivalente nelle strutture ricettive e ristorative

Collaboratore polivalente nelle strutture ricettive e ristorative

Collaboratore polivalente nelle strutture ricettive e ristorative

Nessun commento su Collaboratore polivalente nelle strutture ricettive e ristorative

Il Collaboratore polivalente nelle strutture ricettive e ristorative è una figura professionale in grado di eseguire una serie di compiti finalizzati a garantire l’efficiente funzionamento della struttura ricettiva e ristorativa in cui opera. Nello specifico tale figura professionale è in grado di assicurare l’igiene e la funzionalità della struttura segnalando eventuali anomalie al referente e svolgendo in modo autonomo tutte le operazioni di pulizia e di riassetto dei locali, delle attrezzature, del materiale operativo in genere. E’ in grado di eseguire operazioni preliminari di cucina, di sala e di servizio colazioni; collabora inoltre al ricevimento, immagazzinamento e stoccaggio dei prodotti. All’occorrenza può fornire informazioni di routine alla clientela e svolgere attività di facchinaggio. Il collaboratore polivalente trova prevalentemente collocazione in strutture ricettive piccole o medio piccole quali ostelli, agriturismi, casa-albergo, pensioni, strutture per il turismo famigliare stanziale e occasionale.

Livello EQF: 
2
Certificazione rilasciata:
QUALIFICA
Durata della prova: 12 ore

Prova di ingresso o di orientamento
Per tutte le tipologie di destinatari è previsto un colloquio/test motivazionale di orientamento.

b_moduli

Moduli di base obbligatori:
Igiene e sicurezza sul luogo di lavoro
Alfabetizzazione informatica

Moduli trasversali:
Elementi per la sostenibilità ambientale

Moduli tecnico-professionali:
Caratteristiche, tipologie e modalità organizzative delle strutture ricettive e ristorative
Principi, tecniche di utilizzo e strumenti dei servizi ricettivi e ristorativi
Elementi di base di gestione del magazzino e principi merceologici
Principi e tecniche di comunicazione e relazione interpersonale
Tecniche di comunicazione telefonica e annotazione delle informazioni
Principi di gestione dei dati nel rispetto della normativa sulla privacy
Normativa specifica per la manipolazione e conservazione dei prodotti alimentari
Tecniche di utilizzo delle attrezzature, dei prodotti di pulizia e sanificazione
Manutenzione ordinaria degli strumenti

5_stage

Durata dello stage: 240 ore.
Con il fine di svolgere una costante attività di supporto sul campo e favorire l’inserimento dei corsisti in azienda nella massima comprensione degli obiettivi aziendali, è stata stipulata apposita convenzione e stabilita la presenza costante del tutor.

g_durata

La durata complessiva del corso è di 600 ore (più le ore destinate alle verifiche, agli esami e alle attività accessorie), articolate in sei giornate settimanali da sei ore.

1_destinatari

ersone in cerca di prima occupazione, disoccupati, disoccupati di lunga durata di età tra i 18 e i 65 anni compiuti.
Titolo di studio richiesto: Diploma si scuola secondaria di I grado

c_sedi

Catania, Caltagirone.

Per maggiori informazioni sulla selezione, sulle modalità di iscrizione, sul rilascio dell’attestato e altro ancora, visitare la pagina Info Corsi Regionali.

Raffaella

About the author:

Leave a Reply

Motto

Quando agli studenti viene data l'opportunità di partecipare a programmi formativi innovativi, il beneficio è per tutti.

Newsletter

Back to Top